Crea sito

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

HOME BLOG LIBRI SETTIMANE PRECEDNTI CONTACT
Editoriale Settimanale    

Week 12 Year 2 - martedi 5 Febbraio 2013


"Il Lupo Rosso" di Liza Marklund

Annika, nota reporter presso la Stampa della Sera, voce autorevole di un gruppo editoriale di Stoccolma, è reduce da un’esperienza provante. Nel corso di una indagine, finisce dritto nella tana del lupo, ove rimane prigioniera di un folle elemento per un certo periodo. Esperienza dalla quale esce miracolosamente illesa ma che le procura un grave collasso nervoso, contro i quali ricorrenti stati depressivi lotta quotidianamente. Una carriera la sua. dedicata alla ricerca della verità, passione quasi ossessiva che la spinge oltre ogni limite e talvolta anche direttiva interna. Un giorno, scorrendo l’articolo riguardo un episodio di matrice terroristica verificatosi anni addietro e rimasto irrisolto, Annika viene colpita da alcuni dettagli, che però sembrano interessare soltanto lei. La conferma della correttezza della sua intuizione giunge di li a poco. Letto l’articolo, Annika contatta il giornalista e fissa un incontro, che non avra mai luogo poiché verrà ucciso la sera prima. Sarà il primo omicidio di una lunga serie. La giornalista, sempre più coinvolta dagli avvenimenti, inizia ad indagare ed individua presto una pista che la porta a scoprire il bandolo della matassa, il quale vede coinvolti anche personaggi della scena politica. Districandosi tra imbrogli politici, omicidi apparentemente immotivati e veti posti dal suo direttore responsabile sempre più convinto che la sua giornalista di punta abbia perso il lume della ragione, Annika procede imperterrita. Piano piano riporta alla luce gli avvenimenti dell’epoca che portarono all’attacco terroristico, individuando anche i membri della cellula, tranne uno, cellula che, ne è convinta, è in procinto di riattivarsi. Nella sua ricostruzione però le sfugge un particolare. E’ cosi che, seguendo la sua pista, una sera si ritrova al posto giusto al momento giusto. I membri della cellula stanno per riunirsi ed Annika li tiene in pugno, pronta a fare intervenire le forze dell’ordine per smascherarli. Tra un pedinamento e l’altro però, incontra un volto amico, l’unico elemento che non aveva identificato.

Lettura piacevole, ricca di situazioni coinvolgenti – azioni rocambolesche, suspense e seducenti scene erotiche. Ma in particolare l’autore, in arte giornalista, ci introduce nel mondo editoriale, e ci coinvolge nella metodica ricerca di una reporter di tutto rispetto. Interessante panoramica offerta dalla dettagliata descrizione delle indagine che svolge la protagonista, sulla libertà di movimento di cui gode la stampa in Svezia rispetto ad altri paesi ma anche sulla libertà di accesso ad informazioni riguardo l’operato di funzionari pubblici, politici inclusi, di cui gode non solo la stampa, ma lo stesso cittadino senza pertanto doversi identificare. Informazioni che in altri paesi, come il nostro, sono considerate riservate.



by Lalitwist
Nota 1 - a proposito di SUB vedere Lunedi, 5 Dicembre 2011 "Circa un Druido e i suoi funghi"


Take your pets on vacation with you


Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Ultimi aggiornamenti 13-02-2013

A proposito della recensione di questa settimana Liza Marklund descrive il suo personaggio principale Annika Bengtzon. - guarda il video -


Photo of the week "sleeping beauty" by Lalitwist

"


Un genio dei nostri tempi moderni Senza dubbio una dichiarazione interessante e coraggiosa. Coraggiosa perché nonostante i tempi in cui viviamo, Mr, Schmidt, presidente di Google, confrontato in merito alla presunta evasione fiscale di Google in Europa, ha risposto dicendo che pagano un sacco di tasse e seguono vie legali per farlo. Si chiama "capitalismo", precisa Schmidt. Interessante perché, in questo modo, avrebbe anche ammesso i loro "brogli ed intrighi" legali. - leggi articolo

Nuovi sistemi di consegna per la Ganja L'ingegno la fà in barba ai controlli di frontiera. Trafficanti di droga messicani hanno trovato un nuovo modo per inviare droga negli Stati Uniti. Volo gratuito, operazione priva di rischi. E se vi capita di trovarvi in zona, potreste tornare a casa con un sacchetto di tè omaggio. Però occhio alla testa! - read article

Dove c'è volontà, c'è una via Cio che mi stupisce dei cinesi è che tutto ciò che fanno, in virtù del fatto che hanno delle dimensioni numeriche enormi, è assolutamente sconcertante. Poco fa sono inciampata sul il seguente titolo: "La Cina appiattirà 700 montagne per costruire una nuova metropoli nel deserto". Un incredibile progetto di "movimentazione terra". Cioè, sarebbe come dire, "spianiamo tutte le Alpi". Il risultato sarebbe disastroso, oppure no? - read article

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

   

Intorno al globo

Milano Febbraio 2013

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player


ULTIMA RECENSIONE
Leggi QUI




Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

     
© Lalitwist - web development, testi, video e fotografie by lalitwist@gmail.com